Input your search keywords and press Enter.

Costruisci la tua pensione integrativa con Arca Previdenza

Un futuro senza preoccupazioni con i piani integrativi di Arca Previdenza, scoprili tutti

Pensa oggi al tuo domani e scopri il modo migliore di investire per il tuo futuro con le soluzioni di Arca Previdenza dedicate a tutti i lavoratori autonomi e dipendenti

Arca Previdenza, ecco tutti i progetti pensati per te

Arca Previdenza è l’ente che ti offre 4 comparti di investimento per il futuro, differenziati per grado di rischio. I comparti più rischiosi offrono rendimenti più elevati sul lungo periodo e sono più adatti ai giovani, mentre quelli più prudenti sono invece consigliati a chi si sta avvicinando all’età pensionabile.

I percorsi tra cui scegliere coprono le esigenze di tutti i lavoratori.

Alta Crescita (quando si è lontani dall’età della pensione), CrescitaRendita, e infine Obiettivo TFR, per consolidare la posizione maturata riducendo il rischio.

Scopri maggiori dettagli sui singoli comparti sul sito ufficiale Arca Previdenza.

Ad Arca Previdenza può aderire chiunque, sia lavoratori dipendenti che autonomi, ma anche disoccupati a cui manchi almeno un anno per il raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia. E’ possibile aderire al programma in forma individuale versando il TFR o il solo contributo stabilito oppure tramite accordi stipulati collettivamente con il datore di lavoro.

Tutti i fondi pensione sono per legge deducibili dagli importi imponibili IRPEF, e quindi riducono la base del reddito su cui basare la tassazione.

Collegati al sito ufficiale Arca Previdenza per scoprire il fondo pensione più adatto alle tue esigenze e come versare il contributo in base alle tue scelte. Utilizza il servizio comparatore per calcolare l’importo della tua futura pensione e l’importo ideale da investire per garantirti un futuro sicuro e protetto.

E ricordati che anche moltissime banche offrono servizi di pensione integrativa, come ad esempio i fondi pensati per te da Banca Carige, scoprili tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *